Una cena semplice e moderna

21 marzo 2018

Un menù moderno. Un semplice piatto di verdure cotte a vapore: patate nere, carote viola, cimette di cavolfiore, verze. Tutte pre mondate e tagliate in maniera acconcia. Aggiunte nella vaporiera in base al tempo di cottura: le prime due per 20’, le cimette 10’, i cavoli 3’. Conditi con un’emulsione di olio, aceto, gomasio e Worcester e alla fine 1 cucchiaiata a testa di salsa verde e tanto pepe voatsiperifery del Madacscar.

A seguire pasta e lenticchie. Ho cotto nel pomeriggio delle lenticchie di Castelluccio, piccole e ottime, solo sciacquate, non ammollate! per una ventina di minuti con abbondanti verdure da soffritto (quelle decongelate, comodissime!) e poi le ho abbattute e 3° (non è indispensabile abbatterle, se poi le mangi in giornata, ma ne ho fatte di più e infatti una parte riposa in frigo). La pasta, tipo mischiata, l’ho cotta, scolata, condita con poco olio e abbattuta a 3° – altrimenti scuoce. All’ultimo momento ho scaldato le lenticchie unendo poca acqua, ho unito la pasta e 2 cucchiai di salsa di pomodori gialli, prezzemolo, sale, giro di olio e tanto pepe sempre voatsiperifery.

Poi poca uva.

Da bere, ci siamo contenuti, solo 2 bottiglie: Melacce, il Montecucco di Colle Massari, 2016 e l’ottimo Franciacorta Berlucchi 61 Nature del 2010.